TV: MIMUN “MINZOLINI E’ UNA SORTA DI PUNGIBALL”

Condividi

MILANO (ITALPRESS) – “Non mi interessa esultare, mi interessa fare un buon prodotto. Nonostante la moltiplicazione dei canali mantenere una quota di mercato alta e’ importante e dietro a ogni sorpasso c’e’ una ragione. In piu’, avendo diretto il Tg1 per quattro anni e mezzo, so cosa vuol dire essere soggetti a una caccia all’uomo, soprattutto quando l’uomo sei tu”. Lo ha detto il direttore del Tg5 Clemente Mimun, ospite su Radio Monte Carlo dell’Alfonso Signorini Show.
“Verso Minzolini – precisa – ho solo parole di solidarieta’ ed amicizia, perche’ da quando e’ arrivato, non essendo un uomo di sinistra, hanno deciso di rompergli le palle e questo e’ capitato anche a me”.
“Quello che non va bene – aggiunge -, e’ essere sottoposti, quotidianamente, ad accuse e per questo ripeto, verso Augusto ho sincera amicizia e affetto e del “sorpassino”, non mi importa nulla”.
E ancora: “Minzolini e’ una sorta di pungiball chiunque passa, pensa di potergli dare uno schiaffone. Perche’ gli sono solidale?Perche’ e’ capitato anche a me e non carino”.
(ITALPRESS).