Seat P.G.: ok bondholder a ristrutturazione supera quorum

Condividi

MILANO (MF-DJ)–L’adesione dei bondholder Lighthouse all’accordo di lock up per il riassetto di Seat P.G. ha superato il quorum minimo richiesto per approvare la ristrutturazione del debito.
Lo si apprende da una fonte vicina al dossier che precisa che oltre il 75% dei portatori del nominale dell’obbligazione ha dato il via libera all’intesa, che prevede la conversione in capitale di 1,2 mld di bond Lighthouse e un riscadenziamento del debito senior. Per l’intesa definitiva serve ora il via libera del 100% delle banche senior e del 51% degli azionisti della societa’.
Il Cda di Seat e’ ancora in corso e secondo una fonte interna al consiglio la riunione potrebbe essere ancora lunga tanto che non si esclude una sospensione e un conseguente rinvio del Cda stesso.