TV: SHOPPING NIGHT,NUOVA SFIDA A COLPI DI STILE SU REAL TIME

(ANSA) – ROMA, 29 NOV – E’ il sogno di tutte le donne: avere accesso a un grande magazzino alla moda per una sessione di shopping sfrenato. Dal 30 novembre, ogni mercoledì alle 23,05 su Real Time (digitale terrestre free Canale 31 Sky Canali 124 e 125, Tivùsat Canale 31) ci proverà  Shopping Night, nuovo programma degli esperti di stile Carla Gozzi ed Enzo Miccio. In ogni puntata, Enzo e Carla apriranno le porte di un grande store della capitale della moda, Milano, a tre concorrenti che avranno a disposizione abiti, scarpe, accessori per una notte sfrenata di shopping. Unico obiettivo: trovare il miglior abito per un’occasione speciale e diventare la ‘Regina di Shopping Night’. Enzo e Carla lanceranno in ogni puntata una sfida precisa, che si tratti dell’inaugurazione di un museo, di una festa a tema o del party di fine anno. In una notte, le concorrenti dovranno scegliere gli abiti, trovare gli accessori più adatti, truccarsi, pettinarsi e realizzare un look perfetto. La creatività  delle fashioniste dovrà  fare i conti con i due giudici che renderanno più difficoltoso il percorso, lanciando sollecitazioni impreviste. Alla fine chi avrà  dimostrato di possedere gusto, stile e senso della moda porterà  a casa l’outfit vincente. Shopping Night è una produzione Magnolia per Real Time. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi