Rai: cda, ok al piano con misure di risparmio per 85 milioni

ROMA (ITALPRESS) – Nella seduta di oggi, il consiglio di amministrazione Rai ha approvato all’unanimità  una serie di interventi di natura straordinaria proposti dal direttore generale. Un pacchetto di interventi e azioni di risanamento per lo sviluppo pari, a regime, a circa 85 milioni che si aggiunge alla manovra di 70 milioni di euro varata a maggio 2011. Gli interventi varati saranno seguiti da altre misure nel budget 2012 e troveranno completamento nel piano industriale 2012-2014 attualmente in fase di predisposizione. Più in particolare, in quest’ottica, si è valutato di: rafforzare l’offerta all-news della Rai attraverso l’integrazione delle testate giornalistiche Rai News e Televideo al fine di creare un polo in grado di competere più efficacemente nel settore dell’informazione di flusso nei suoi vari formati (testo, immagini e video) e sulle differenti piattaforme distributive (tv, teletext, web e device connessi); ottimizzare, seguendo le esigenze editoriali, la presenza all’estero con la negoziazione di un accordo strategico con una importante agenzia che opera in maniera capillare nelle varie zone del mondo e che fornirà  il supporto logistico ai corrispondenti e a tutti gli inviati delle nostre testate mantenendo le corrispondenze di Berlino, Bruxelles, Il Cairo, Gerusalemme, Londra, New York e Washington, Parigi e Pechino; rimodulare l’offerta di Rai Italia prevedendo di utilizzare i migliori prodotti della programmazione dei canali generalisti e specializzati, della capacità  produttiva della Testata giornalistica all-news avvalendosi della Testata Rai Sport per la produzione de ‘La Giostra dei goal’; razionalizzare l’utilizzo delle riprese esterne e i modelli produttivi di realizzazione dei programmi; ridurre nell’immediato i costi di gestione del patrimonio immobiliare attraverso la cessione di cespiti non operativi e, nel medio e lungo termine, di approfondire un progetto di fattibilità  rivolto alla valorizzazione di tutti i cespiti; ridurre i costi non correlati al prodotto attraverso una drastica rivisitazione delle policy aziendali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi