La British Library lancia l’archivio digitale della stampa dal ‘700

Roma, 30 nov. (TMNews) – La British Library sta avviando un progetto per mettere online tutti gli articoli pubblicati dai giornali inglesi negli ultimi due secolo e mezzo. Un mega-arcihvio digitale della stampa britannica che permetterà  a studiosi, studenti e semplici appassionati di consultare un prezioso materiale documentario. Come riporta il quotidiano La Repubblica, in questi giorni ha cominciato a mettere sul web 65 milioni di articoli presi da 200 giornali inglesi in un arco di tempo che copre due secoli e mezzo. Sul sito si può navigare gratuitamente, riferisce La Repubblica, ma per scaricare copie di ogni articolo bisogna pagare 6 sterline e 95 pence che danno diritto a un accesso per 48 ore (30 sterline per 30 giorni, 80 sterline per un anno per chi fosse interessato a ricerche prolungate). Il progetto sarà  completato entro il 2020.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo