TLC: VODAFONE E ASSIST INAUGURANO NUOVO CENTRO OPERATIVO

(AGI) – Napoli, 6 dic. – Vodafone e Assist hanno inaugurato un nuovo polo operativo a Napoli. Il taglio del nastro della nuova sede di 1.000 mq ospita oltre 300 postazioni di lavoro per il Contact Center Multimediale, 2 aule per la formazione dedicate ai 200 professionisti che gia’ lavorano nella struttura e che, entro il prossimo biennio, prevede di crescere di altre 200 persone. Il centro operativo partenopeo di Assist gestisce quotidianamente per Vodafone circa 30.000 interazioni con i clienti, attraverso una piattaforma multicanale composta dal 190 tradizionale e dai servizi Web e 190sms, sviluppato proprio dai professionisti di Assist. Assist e’ inoltre partner fondamentale di Vodafone nelle attivita’ di teleselling e nella realizzazione di piattaforme tecnologiche abilitanti la vendita.Nella struttura di Via Sannio, sono state realizzate 2 aree Laboratorio per il test e lo sviluppo di nuove metodologie operative nel Crm.? Un investimento complessivo per la riqualificazione della struttura di quasi 1 milione di euro in una zona della citta’, Napoli Est, che ha tutte le potenzialita’ per diventare un polo di attrazione per imprese e attivita’ che fanno dell’innovazione il proprio modello di business. (AGI)
Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci