Microsoft offre più soldi agli sviluppatori di nuove apps

MILANO (MF-DJ) – Microsoft ha in mente di offrire un lauto compenso agli sviluppatori di nuove applicazioni per convincerli a creare programmi compatibili con il suo sistema operativo Windows Phone 7. Stando a quanto rivelato da due fonti informate sulla vicenda, l’azienda di Redmond, che l’anno prossimo lancerà  il market di app online con il nome di Windows Store, destinerà  agli sviluppatori l’80% dei ricavi prodotti da applicazioni in grado di produrre un giro d’affari pari o superiore a 25.000 dollari. La quota si fermerà  al 70% se il fatturato generato dal programma non supererà  la soglia di 25.000 dollari. I competitor Apple e Google offrono ai programmatori una quota del 70% dei ricavi realizzati grazie alla vendita delle applicazioni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)