Anche banche e assicurazioni sul treno dei social network

Dicembre 2011 – Webank e Ing Direct sono le banche più presenti sui social media in Italia. A confermarlo è il terzo report della ricerca ‘Brands & Social Media’ di OssCom e Digital Pr, dedicato al settore bancario ed assicurativo.
Le due aziende ai vertici della classifica hanno una comunicazione attiva in parallelo su tutti e quattro i canali considerati dall’indagine, ossia blog aziendale, Facebook, Twitter e YouTube. Al terzo posto si posiziona Monte dei Paschi di Siena, con tutti i canali attivi ad eccezione del blog.
Per quanto riguarda le assicurazioni, dominano Genialloyd, Directline e Sara Assicurazioni, presenti su Facebook, Twitter e YouTube.

– Brands & Social Media: banche e assicurazioni – Report (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Covid: oltre 70mila contenuti generati online dalle parole dei virologi. Reputation Science: troppe informazioni, tra incoerenza e divergenze

Covid: oltre 70mila contenuti generati online dalle parole dei virologi. Reputation Science: troppe informazioni, tra incoerenza e divergenze

L’odio online corre soprattutto su Twitter. Mappa Vox dell’intolleranza: con pandemia rallenta, ma si radicalizza; donne i primi bersagli

L’odio online corre soprattutto su Twitter. Mappa Vox dell’intolleranza: con pandemia rallenta, ma si radicalizza; donne i primi bersagli

Cresce del 20% la spesa per contenuti digitali in Italia: traina il gaming, poi video, editoria e musica

Cresce del 20% la spesa per contenuti digitali in Italia: traina il gaming, poi video, editoria e musica