Verdelli (Condé Nast): “L’editoria italiana ce la può fare”

Carlo Verdelli, executive vice president editorial di Condé Nast Italia, presentando i risultati del secondo numero del nuovo mensile Myself, lanciato il 25 ottobre – mezzo milione di copie vendute fino ad ora – ha detto: “Il rispetto di chi ci sceglie è la molecola base della casa editrice Condé Nast nel mondo. Se Myself ce la farà , vince l’edicola, vince la possibilità  che tutta l’editoria italiana ce la faccia”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Corriere della Sera, Fiorenza Sarzanini vice direttore e responsabile dell’ufficio di corrispondenza di Roma

Corriere della Sera, Fiorenza Sarzanini vice direttore e responsabile dell’ufficio di corrispondenza di Roma

Marco De Amicis direttore generale di Assoconsult

Marco De Amicis direttore generale di Assoconsult

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia

Elia Mariani nominato chief consumer officer di Sky Italia