EDITORIA: IL NUOVO ‘AVANTI’ DA OGGI SUL WEB

(AGI) – Roma, 9 gen. – E’ tornato l’Avanti. Il quotidiano del del Psi da oggi sara’ quotidianamente on line. Riapre sul web dopo che usci’ per la prima volta in edicola il 25 dicembre 1896. Una voce per le donne e per gli uomini, a servizio dei giovani che sperano, attendono, costruiscono una stagione di maggiori diritti, un tempo di rispetto dei cittadini, come persone e come aggregazioni in cui si esprimono e che la Costituzione tutela. Dopo illustri direzioni come Bissolati, Nenni, Pertini, Craxi, Intini e Ghirelli, il quotidiano riapre sotto la direzione di Giampiero Marrazzo.
“Il mio impegno verso tutti i lettori e le lettrici – sottolinea il neo direttore – e’ soprattutto per dare un’altra voce a chiunque abbia la necessita’ di non sentirsi isolato rispetto la sua idea di sociale. Per tutti coloro che vivono sul territorio e che vedono quotidianamente notizie a cui andrebbe data la giusta attenzione e su cui far riflettere chi siede poltrone non piu’ inamovibili, per tornare a far fare il proprio mestiere a chi era stato destituito nell’immaginario collettivo di qualsiasi rispettosita’, istituzionalita’ e affidabilita’. Ecco, per tutti questi riapre l’Avanti!”.(AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)