GIORNALISTI: MORTO FAUSTO BALZANETTI,TRA PADRI STORICI ANSA

(ANSA) – ROMA, 16 GEN – E’ morto questo pomeriggio a Roma, Fausto Balzanetti, considerato tra i ‘padri storici’ dell’ Agenzia ANSA. Nato a Roma nel 1924 aveva cominciato a lavorare come giornalista nel 1945 quando l’agenzia era ancora nella vecchia sede di via Propaganda Fide, in una stagione pionieristica per l’ANSA. Fausto Balzanetti ha fatto parte, con Sergio Lepri e Bruno Caselli, di un nucleo storico di professionisti dell’agenzia che, di recente, Marco Benedetto ha definito: “autentici giganti dell’informazione che hanno garantito la correttezza e la completezza dell’ANSA”. “Con loro – ha detto ancora Benedetto – c’era poco spazio per ingerenze e manipolazioni”. Balzanetti, grande professionista e uomo dalla profonda umanità , era diventato vicedirettore dei servizi italiani nel 1973. Aveva lasciato l’ANSA nel 1984. “Fausto Balzanetti è stato il primo redattore assunto all’agenzia ANSA dopo la sua fondazione nel 1945”. A ricordarlo è Sergio Lepri, storico direttore dell’agenzia. “Quando arrivai a dirigere l’ANSA – racconta Lepri – l’agenzia era ancora ad uno stadio davvero artigianale, oltre a due capi redattori c’era un solo redattore assunto, Fausto Balzanetti”. “Era un giovane e volenterosissimo cronista”, aggiunge Lepri che nel 1973 nominerà  Balzanetti suo vice. “Con Fausto – dice ancora Lepri – abbiamo lavorato negli anni tra i più difficili della storia recente di questo Paese, quelli del terrorismo e delle Brigate Rosse”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo