RAI: MERLO “AVANTI SENZA TITUBANZE. ANCHE SULLE NOMINE”

ROMA (ITALPRESS) – “In attesa della riforma della governance dell’azienda, la Rai deve procedere tranquillamente nel rilancio e nella promozione del servizio pubblico. Dai grandi ascolti che si stanno registrando nel ritorno del ‘varieta” al crescente gradimento dei vari talk pomeridiani e serali. Ma anche sul capitolo nomine, al di la’ dei soliti avvoltoi che predicano e, forse, auspicano, lo sfascio dell’azienda, i vertici di viale Mazzini dovranno procedere. Dal Tg1 al Tgr, senza condizionamenti e senza titubanze”. Lo afferma Giorgio Merlo (Pd), vicepresidente della Commissione di Vigilanza Rai.  (ITALPRESS)
Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi