EDITORIA: FNSI, PREOCCUPAZIONE PER POSTI DI LAVORO

SOSPESE PUBBLICAZIONI CRONACA DI PIACENZA E DI CREMONA

(ANSA) – ROMA, 18 GEN – “Ora è ufficiale la notizia, da noi già  anticipata ieri in un comunicato, di una sospensione delle pubblicazioni dei giornali in cooperativa della Cronaca di Piacenza e di Cremona (non della Provincia di Cremona, giornale storico, solido, strutturato, ben organizzato e ben gestito che garantisce autonomamente attività  di impresa e lavoro qualificato erroneamente da noi citato ieri sera)”. Lo comunica la Fnsi in una nota. “Ancora in assenza del decreto di pagamento dei contributi per il 2010, la cooperativa non ha possibilità  di alimentare ulteriormente l’accesso al credito bancario per andare avanti con un minino di garanzie. E’ una vicenda – continua la Federazione – che colpisce particolarmente una regione come l’Emilia Romagna dove si rischia la sospensione di diverse attività , come la Cronaca di Piacenza e Cremona, il Domani (l’Informazione di Bologna e di Modena). La Fnsi che è, e resta, preoccupata per i posti di lavoro e per la tutela dei diritti dei giornalisti, è impegnata a sostenere una riforma dell’editoria impostata su criteri di trasparenza e correttezza incardinati, innanzitutto, sui parametri della diffusione reale e dell’occupazione regolare. Oggi c’é un sistema di aiuti pubblici che lo Stato vuol cambiare ma, nella transizione a nuove regole, è necessario assicurare a tutti la possibilità  di misurarsi con le nuove sfide”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo