Internet/ Senato Usa rinvia voto su legge antipirateria

Successo per la rivolta degli utenti della Rete
New York, 20 gen. (TMNews) – Il Senato Usa non voterà  martedì prossimo sulla controversa legge nota come Pipa (Protect Ip Act), il provvedimento contro la pirateria online che ha provocato una sollevazione delle società  internet come Google e Wikipedia e una vasta protesta degli utenti della rete. Il capogruppo della maggiornaza democratica al Senato, Harry Reid, ha detto che “alla luce degli eventi recenti ho deciso di rinviare il voto di martedì”. Un nuovo voto non è stato ancora messo in calendario.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)