Francia/ Hacker Anonymous attaccano per rappresaglia sito Eliseo

Dopo parole soddisfazione di Sarkozy per chiusura Megaupload.com

Parigi, 21 gen. (TMNews) – Il gruppo di pirati informatici Anonymous ha attaccato il sito dell’Eliseo per rappresaglia contro la chiusura del sito Megaupload.com, ordinata ieri dalle autorità  americane per violazione del diritto di autore. Ieri, per alcuni minuti, sulla barra di navigazione del sito della presidenza francese è apparsa la scritta “We Are Legion”, uno degli slogan del gruppo. Sempre ieri, il presidente francese, Nicolas Sarkozy, in un comunicato diffuso dall’Eliseo si era rallegrato della decisione della giustizia statunitense di chiudere il sito Megaupload.com, una delle più importanti piattaforme di condivisione di file su internet.  Sempre ieri, gli hacker di Anonymous hanno rivendicato gli attacchi informatici a diversi siti americani, tra cui quelli del Dipartimento di Giustizia Usa e dell’Fbi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)