Tv: i big perdono il tasto (MF)

Condividi

MILANO (MF-DJ)–La Rai non si trovera’ piu’ sui tasti 1, 2 e 3. E la stessa sorte tocchera’ a Mediaset e a La7.
Questo, spiega MF, e’ l’esito immediato della sentenza del Tar che ha dato ragione a Sky, sospendendo le regole dell’Autorita’ per le comunicazioni sull’assegnazione dei tasti sul telecomando televisivo digitale. Con la sentenza, il Tribunale amministrativo del Lazio ha smontato la delibera dell’Agcom e tolto ogni certezza di assegnazione: la decisione dell’authority guidata da Corrado Calabro’ aveva infatti stabilito che sui tasti della tv digitale dall’1 al 9 andassero le vecchie televisioni analogiche, dal 10 al 19 quelle locali, dal 20 in poi e generaliste e le semi generaliste su scala nazionale. Un principio che aveva mandato su tutte le furie Sky che aveva messo in discussione l’intera architrave della decisione (ora NewsCorp Italia e’ sul tasto 26 del telecomando) pretendendo per se’, come canale preesistente seppur sul satellite, una posizione vicina al tasto 10.