Lorenzo Malatesta, chief operating officer di Re/Max Italia

Condividi

Il 1 febbraio 2012 Lorenzo Malatesta è stato nominato chief operating officer di Re/Max Italia, network di franchising immobiliare internazionale con 7 mila agenzie affiliate e quasi 100 mila consulenti immobiliari in 85 Paesi nel mondo. Nato a Corsico (MI) nel 1961, Malatesta vanta un’esperienza di 30 anni nel settore del franchising e dell’immobiliare. La sua carriera lavorativa inizia nel 1982 nel settore immobiliare. Dal 1989 è direttore di un punto vendita ‘Burghy’ del gruppo Cremonini. Tra il 1991 e il 1998 è gestore di zona per Gabetti Spa. Dal 1999 al 2002 opera presso ‘Eismann’ e ‘Quinta Stagione’ (gruppo Cremonini) nel settore vendita surgelati a domicilio. Prima di approdare in Re/Max,   Malatesta ricopre per tre anni il ruolo di responsabile commerciale e sviluppo rete Italia per un network di franchising operante nella ristorazione italiana.
Lorenzo Malatesta, entra a far parte del team Re/Max Italia nel 2007, ricoprendo il ruolo di responsabile business development, affiancando con il suo team le agenzie già  operative, seguendole fin dalla firma del contratto supervisionandone la fase di start-up (ricerca ufficio, arredamenti, selezione collaboratori, ecc.), e assistendole in termini di crescita del fatturato e del numero di consulenti.
Malatesta assume oggi in Re/Max Italia anche il ruolo di Coo, chief operating officer, con responsabilità  di coordinamento e ottimizzazione di tutte le attività  operative e progettuali del dipartimento sviluppo franchising per renderle più efficaci e funzionali ai fini del business.
Tale compito si aggiunge all’attuale ruolo di responsabile del dipartimento business development, dedito allo sviluppo e alla crescita del business delle agenzie.
L’ufficio di supporto al dipartimento sviluppo franchising riporterà  direttamente a Lorenzo Malatesta, che a sua volta riporterà  direttamente all’amministratore delegato e presidente di Re/Max Italia, Dario Castiglia.