RAI: IDV, NOMINE ILLEGALI, CLASS ACTION CONTRO DECISIONE CDA

Condividi

(AGI) – Roma, 1 feb. – “Per noi dell’Italia dei Valori le nomine varate ieri dal Cda Rai sono illegali. E’ risultato decisivo, infatti, il voto del consigliere in quota Pdl, Antonio Verro, che nella stessa seduta risultava anche essere parlamentare, e questo ha evidenziato un palese quanto vergognoso conflitto d’interessi. Per questo, agiremo immediatamente presso le sedi competenti impugnando la decisione del vertice dell’azienda pubblica”. E’ quanto affermano in una nota congiunta il portavoce dell’Italia dei Valori, Leoluca Orlando e il senatore IdV, Elio Lannutti. “Inoltre, promuoveremo una class action – proseguono i parlamentari dell’IdV – per difendere il diritto dei cittadini che pagano il canone ad avere un servizio pubblico degno di tale nome e per chiedere conto, all’attuale direttore generale, dei danni provocati dalla sua disastrosa gestione dell’azienda. Infine, facciamo appello al presidente del Consiglio, Mario Monti, ed al ministro Corrado Passera – concludono Orlando e Lannutti – affinche’ intervengano al piu’ presto con una riforma della governance che faccia fuori i partiti dall’azienda prima che questa, patrimonio inestimabile del Paese e piena di ottime professionalita’, sia distrutta completamente”. (AGI)