SANREMO: VERRO, SPERO CELENTANO NON INVITI GRILLO

Condividi

(AGI) – Roma, 1 feb. – Le indiscrezioni di stampa circa la possibilita’ che Adriano Celentano inviti Beppe Grillo nel ‘suo’ spazio a Sanremo sono state commentate a “24 Mattino” su Radio 24″ da Antonio Verro, componente del cda della Rai: “Sarebbe una bella bomba in tutti i sensi, francamente Grillo lo vedo dal punto di vista artistico un po’ in caduta libera. Spero che Celentano non abbia tutta questa autonomia. Dare a un personaggio come Celentano l’autonomia sulle prestazioni artistiche e sui suoi famosi silenzi va benissimo, ma che possa decidere anche gli ospiti non lo so. C’e’ una direzione artistica. Io Beppe Grillo non lo inviterei”.  Verro ha anche rilevato: “Celentano e’ un grandissimo professionista, ho apprezzato molto il fatto che dia in beneficenza il cachet, detto questo il suo cachet rimane sempre alto. E’ inopportuno che la Rai paghi in un momento come questo tutti quei soldi li’. Tra l’altro si creano dei precedenti”. Comunque: “Quando chiami uno come lui sai che ti infili in tutta una serie di problemi legati alla particolarita’ di questo grandissimo artista. O non andava chiamato o andava gestita meglio la cosa. Io avrei annunciato la sua partecipazione dopo aver firmato tutte le carte. Questo balletto sulla firma, l’autonomia, l’interruzione pubblicitaria non mi e’ piaciuto. Cosi’ come non mi e’ piaciuto per nulla il comportamento del direttore artistico che ha rivelato sms privati tra il direttore generale della Rai e il direttore di rete, un atteggiamento improntato alla massima leggerezza”. (AGI)