RUSSIA: NO DI PUTIN A SOCIAL NETWORK, “NON HO TEMPO E NON DELEGO”

Condividi

(AGI/INTERFAX) – Mosca, 1 feb. – Non ha tempo per aggiornare personalmente un profilo Twitter o Facebook e non vuole affidare il compito ai suoi collaboratori, cosi’ il premier e candidato alle presidenziali russe Vladimir Putin preferisce rinviare il suo sbarco sui social network. A confessarlo e’ stato lui stesso in un incontro con gli osservatori ai seggi nel voto del prossimo 4 marzo che potrebbe riportarlo per la terza volta al Cremlino. “Si tratta di un importante mezzo di comunicazione moderno – ha detto all’auditorio che gli chiedeva quando avrebbe iniziato a ‘cinguettare’ – ma non lo nascondo, non lo uso, semplicemente non ho tempo”. “Sinceramente bisogna stare a sedere, frugare, guardare, rispondere e scrivere – ha continuato – Affidare il compito a qualcun altro e’ inutile, diventerebbe una cosa formale e i lettori si accorgerebbero velocemente che non sono io a scrivere”.  A differenza del suo collega americano Barack Obama, che ha improntato la corsa alla Casa Bianca sulla comunicazione 2.0, l’aspirante presidente russo sta usando la carta stampata per diffondere il suo programma elettorale. Ogni lunedi’ su diverse testate nazionali viene pubblicato un articolo a sua firma, in cui spiega le sue idee su politica interna ed estera. Nel corso dell’incontro, Putin ha anche raccontato della sua carriera politica e ha confessato di non aver mai neppure pensato da giovane di poter diventare il presidente russo: “Tutto quello che volevo fare era lavorare nell’intelligence all’estero”. (AGI)