INTERCETTAZIONI: CARD. ROMEO, ABUSO PUBBLICAZIONI ‘CRONOMETRICHE’

(AGI) – Palermo, 2 feb. – “Non sono contrario alle intercettazioni, ma al loro abuso, meglio ancora alla loro propagazione. In questo modo diventano uno strumento che vuole condizionare il giudizio finale. Questo e’ l’abuso vero delle intercettazioni che quasi in modo cronometrico vengono date in pasto alla pubblica opinione. Perche’ gli atti venuti fuori dalle intercettazioni vengono pubblicati e chi li da’ ai giornalisti?”. Lo ha detto il cardinale di Palermo Paolo Romeo, nel tradizionale incontro con la stampa dedicato alla comunicazione. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo