PANASONIC: PREVEDE PERDITE PER 7,8 MILIARDI A FINE ESERCIZIO

(AGI/AFP) – Tokyo, 3 feb. – Conti in profondo rosso per Panasonic che ha annunciato per l’anno fiscale in corso, che si concludera’ a marzo, perdite nette per 780 miliardi di yen (7,8 miliardi di euro), le piu’ gravi mai registrate. Il gigante giapponese dell’elettronica ha imputato l’emorragia allo yen forte, alle alluvioni in Thailandia e ai costi delle acquisizioni, in particolare della rivale Sanyo. Nell’anno fiscale precedente, Panasonic ha registrato un profitto netto di 74 miliardi di yen mentre le prime previsioni per l’anno in corso parlano di ricavi per 30 miliardi di yen. La societa’ ha rivisto al ribasso le stime per le vendite annuali a 8 trilioni di yen dai precedenti 8,3. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi