GOOGLE: TAIWAN RESPINGE APPELLO, CONFERMATA MULTA SU RIMBORSO APP

(AGI/AFP) – Taipei, 3 feb. – Google ha perso l’appello contro Taiwan e dovra’ pagare una multa di 1 milione di dollari taiwanesi (quasi 26mila euro) per una disputa sulle clausole di acquisto delle applicazioni per smartphone. Al centro del caso, la disposizione del gigante americano che concede ai consumatori del mercato Android solo 15 minuti, invece dei 7 giorni previsti dalla legge taiwanese, per poter chiedere il rimborso sui dispositivi acquistati on-line, app comprese. Da qui, la decisione del governo di Taipei di multare non solo Google ma anche Apple, intimando loro di rispettare le disposizioni nazionali. L’azienda di Cupertino si e’ adeguata, al contrario di Google, che ha sospeso le vendite delle app a Taiwan e ha fatto ricorso. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando