Governo/ Cicchitto: Monti non può intervenire sulla Rai

Condividi

Su responsabilità  dei magistrati il voto era a scrutinio segreto

Roma, 6 feb. (TMNews) – Fabrizio Cicchitto, capogruppo del Pdl alla Camera, risponde con un’intervista a Il Tempo alle dichiarazioni del segretario del Pd Pierluigi Bersani che ha accusato il governo Monti di essersi “berlusconizzato”. “Francamente – dice Cicchitto – non capisco il senso della sortita di Bersani se non alla luce di una singolare arroganza per cui lui riteneva di essere il proprietario di questo governo. Forse vuole semplicemente mettere le mani avanti su quello che il governo farà  nel futuro”. “Sul nodo della giustizia – continua Cicchitto nell’intervista – Bersani dimentica che il voto è stato a scrutinio segreto e che noi del Pdl abbiamo dato libertà  di scelta ai nostri deputati. Forse teme quella larga parte di deputati del Pd che hanno votato a favore di quell`emendamento. Sulla Rai, invece, Bersani chiede al governo una cosa impossibile. Dimentica che sin dalla riforma del 1975 e poi con la legge Gasparri non c`è più un rapporto di dipendenza fra la Rai e il governo ma questo rapporto è fra la Rai e il Parlamento, per cui il governo Monti non può intervenire sulla Rai”.