- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

INTERNET: OSSERVATORE, TWITTER PUO’ ANNUNCIARE IL VANGELO

(AGI) – CdV, 4 feb. – Anche grazie a Twitter “in un mondo che cambia rapidamente, la parola dei Vangeli puo’ riacquistare per moltissime persone la forza e il fulgore delle origini”. Lo sottolinea l’Osservatore Romano che – sulla scorta di quanto affermato dal Papa nel suo recente messaggio per la Giornata delle Comunicazioni Sociali – esalta oggi questo social-network che consente di diffondere e scambiare tra gli utenti brevi messaggi di testo, 140 battute. Una lunghezza, osserva il giornale della Santa Sede che corrisponde a quella di molti versetti dei Vangeli. “In rete – rileva l’editoriale – oggi si apre una nuova era alla divulgazione evangelica. Con una missione certamente non facile, ma carica di nuovo entusiasmo e di fervore”. Secondo il quotidiano del Papa, “alcuni lo hanno gia’ capito: oltre al cardinale Ravasi, anche il gesuita Antonio Spadaro, che dirige La Civilta’ Cattolica, e’ attivissimo in rete (www.cyber-theology.net)”. Insomma, conclude, da Twitter viene un cinguettio che invita a ripensare nuovi modi di comunicare la fede”. “Per far si’ – conclude – che gli user facciano proprie le parole che non passano”. (AGI)