EDITORIA:AOL-HUFFINGTON POST,VIA A CANALE VIDEO IN STREAMING

(ANSA) – NEW YORK, 3 FEB – La nuova sfida di Aol e Huffington Post è un canale video in streaming che mette assieme notizie e social media. ‘The Huffington Post Streaming Network’ è stato presentato nel quartier generale di Aol a Manhattan e sarà  operativo a partire dalla prossima estate. Il progetto preliminare prevede streaming dal vivo di notizie per dodici ore al giorno infrasettimanali, che passeranno a sedici l’anno prossimo. L’HuffPost, acquistato lo scorso anno per 315 milioni di dollari da Aol, non ha voluto rivelare il costo dell’operazione, limitandosi a dire che si tratta di un investimento sostanzioso. Il sito di Arianna Huffington utilizzerà  cento dei suoi dipendenti per il progetto e trasmetterà  dagli studi di New York, Los Angeles e tramite satellite da Washington. “Questo progetto è estremamente innovativo – ha detto Arianna Huffington -. Tramite il canale video dal vivo vogliamo andare oltre il giornalismo scritto. Ci ha già  provato il Wall Street Journal che nel 2008 ha lanciato il suo primo programma online dal vivo”. Per l’Hpsn (‘The Huffington Post Streaming Network’) sarà  fondamentale l’interazione con gli utenti, e oltre a Facebook e Twitter, sarà  possibile intervenire tramite Skype. “Le persone non vogliono più che gli si diano le notizie – ha detto Roy Sekoff, direttore fondatore dell’Huffington Post – vogliono invece parlare con qualcuno”.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando