Iran: condannato a 14 anni di carcere blogger Khazali

Condividi

(ASCA-AFP) – Parigi, 7 feb – Mehdi Khazali, figlio dell’ayatollah Abolghasem Khazali e responsabile del blog dissidente Baran, e’ stato frustato per ordine delle autorita’ iraniane e condannato dalla Corte di Teheran ad una pena detentiva di 14 anni. Lo ha reso noto l’organizzazione Reporter Senza Frontiere. A Khazali, arrestato per la quinta volta, e’ stato impedito di lasciare per i prossimi dieci anni la citta’ di Borazjan, nel sud dell’Iran. Medico e veterano della guerra contro l’Iraq del 1980-88, Khazali nel suo blog lanciava pesanti critiche al regime di Teheran, denunciandone l’operato politico e le reiterate violazioni dei diritti umani, senza risparmiare annotazioni molto sarcastiche sul presidente Ahmadinejad. Il suo primo arresto avvenne nel 2009, nell’ambito della repressione del governo seguita alle proteste per la controversa rielezione di Ahmadinejad ma venne rilasciato dopo pochi giorni su cauzione.