Glg Tech: Pearson, possibile investimento in Ipo Facebook

Condividi

MILANO (MF-DJ)–Glg Technology potrebbe partecipare all’offerta pubblica di acquisto di Facebook anche in virtu’ della quota che la societa’ gia’ detiene nel social network attraverso la holding in Mail.ru, un social network russo quotato la cui partecipazione in Facebook vale circa 1/3 della sua capitalizzazione di mercato.
Lo ha dichiarato Philip Pearson, co-manager della strategia di Glg (societa’ che fa capo a Man Group), precisando che per assegnare un valore congruo all’azienda di Mark Zuckenberg e’ necessario guardare ai potenziali ricavi pubblicitari nel lungo periodo piuttosto che a utenti e redditi a breve termine.
In particolare, Pearson, fa notare che, per un investitore pubblicitario, il prezzo che si paga per pubblicare un’inserzione su Facebook, o sull’area log-in del sito, e’ pari a circa 1/10 del prezzo pagato per la medesima visibilita’ negli annunci pubblicitari televisivi. Il prezzo, continua il manager, appare ancora piu’ basso se si considera la mole di maggiori informazioni di cui si dispone sugli utenti di Facebook rispetto alle caratteristiche demografiche di chi guarda un programma in tv. Secondo il manager, quindi, con il collasso di questo divario dei prezzi dovremmo assistere ad una crescita consistente dei ricavi di Facebook e buona parte di essi potra’ contribuire alla bottom-line.
Se si guarda al modello complessivo, anche a 100 miliardi di dollari, Facebook sembra essere notevolmente sottovalutato, conclude Pearson.