RAI: MERLO “SàŒ A RIFORMA MA SENZA ESSERE RIDICOLI”

Condividi
ROMA (ITALPRESS) – “Anche sulla Rai forse e’ opportuno che arrivi un semplice, ma rivoluzionario buon senso. Che la riforma sia necessaria e’ di tutta evidenza se si vuole dare certezza nella guida dell’azienda e garantire, al contempo, autonomia decisionale rispetto all’invadenza della politica. E questo piaccia o non piaccia al sen. Gasparri. Ma credo sia anche opportuno sottolineare che e’ persin patetico invocare una sorta di Cln per rimuovere Lorenza Lei e Paolo Garimberti dal vertice di viale Mazzini. Anche la polemica, per essere credibile, e’ bene che sia misurata per non sconfinare nella ridicolaggine carnevalesca”. Lo afferma in una nota Giorgio Merlo (Pd), vicepresidente della Commissione di Vigilanza Rai.  (ITALPRESS).