Tv/ Sanremo, la Rai blocca lo spot di Celentano

Condividi

Da Viale Mazzini: Nessuna censura, solo buon senso aziendale
Milano, 8 feb. (TMNews) – Si è consumato ieri sera un nuovo episodio della telenovela di Adriano Celentano al Festival di Sanremo. In molti pensavano che la firma del contratto da parte dell’ex Molleggiato avrebbe coinciso con la fine delle polemiche, in realtà  non è stato così. La Rai, infatti, ha bloccato uno dei tre spot presentati da Celentano per lanciare la sua presenza sul palco dell’Ariston. Il filmato in questione riprendeva la famosa sequenza di Fantastico 1987 in cui l’artista invitava il pubblico a cambiare canale e a sintonizzarsi su Canale 5.  “Non si tratta di censura, bensì di buon senso aziendale – fanno sapere da Viale Mazzini -. Un conto è lanciare questo tipo di provocazione all’interno di un programma, altra cosa farne uno spot destinato a promuovere l’evento più atteso della stagione su Rai1, rischiando così un equivoco”. Una scelta definita di ‘opportunità ‘, che ha fatto storcere la bocca allo staff dell’ex ragazzo della via Gluck: “Il contratto garantisce la massima libertà  editoriale a Celentano – si legge sul sito del Clan -, anche nella pubblicità “. Vige ancora il più stretto riserbo sul numero degli interventi che il cantautore milanese farà  sul palco dell’Ariston e, naturalmente, sui temi che affronterà .