MURDOCH: SCANDALO AL SUN,DA 5 REPORTER SOLDI A POLIZIA

INCHIESTA SU TANGENTI IN CAMBIO SOFFIATE, TYCOON VOLA A LONDRA

(ANSA) – ROMA, 11 FEB – Il giornalismo anglosassone ancora nella bufera. Cinque giornalisti del tabloid Sun, di proprietà  di News International del gruppo Murdoch, sono stati arrestati nell’ambito di un’inchiesta su presunte tangenti alla polizia in cambio di soffiate. Secondo quanto riferiscono i media britannici, i cinque giornalisti, di età  compresa fra i 45 e i 68 anni, sono: il vicedirettore Geoff Webster, il direttore del fotografico, John Edwards, il capo redattore John Kay, il responsabile degli Esteri, Nick Parker e il reporter John Sturgis. Gli investigatori hanno anche arrestato un agente della Polizia di Surrey, un membro delle forze armate, entrambi di 39 anni, e un impiegato del ministero della Difesa, 35 anni. Per tutti l’ipotesi di reato va da corruzione a favoreggiamento, passando per comportamento scorretto e cospirazione. Gli investigatori hanno anche setacciato le abitazioni delle persone arrestate e hanno compiuto sopralluoghi negli uffici di News International a Wapping, ad est di Londra. Gli arresti sono stati effettuati nell’ambito dell’inchiesta denominata ‘Elveden’ che il mese scorso aveva già  visto coinvolti altri quattro giornalisti del Sun e un poliziotto, rilasciati poi sopo il pagamento di una cauzione. L’operazione fa parte di uno dei tre filoni d’inchiesta sullo scandalo delle intercettazioni illegali di personaggi famosi che lo scorso anno ha investito in pieno il gruppo Murdoch, portando in particolare alla chiusura del tabloid News of the World. “Sono scioccato come tutti dalla notizia degli arresti, ma sono determinato a salvare il Sun in questi momenti difficili”, ha dettp l’editore del quotidiano, Dominic Mohan. E ha aggiunto: “Ho personale brillante e abbiamo il dovere di servire i nostri lettori e continueremo a farlo. Il nostro impegno adesso è rivolto alla pubblicazione dell’edizione del lunedì”. Una fonte di News International ha detto che il direttore Mohan “non si dimetterà ” riconoscendo però che per lui si tratta “ovviamente di un giorno drammatico”. Nel frattempo, Sky News ha riferito che il tycoon Rupert Murdoch è partito per Londra per rassicurare giornalisti e dipendent del quotidiano che non chiuderà  il tabloid sull’onda di quest’ultimi arresti. Niente News of the World bis, quindi. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo