MURDOCH: SUN: TABLOID DENUNCIA CACCIA ALLE STREGHE

MEDIA GB, CASO SUN MINACCIA NEWS CORP IN USA

(ANSA) – LONDRA, 13 FEB – Il tabloid britannico Sun, decapitato ai vertici per tangenti alla polizia, ha denunciato in un editoriale una “caccia alle streghe” nei suoi confronti, con i suoi giornalisti “trattati come membri di una gang criminale”. Nel pezzo, a firma di Trevor Cavanagh, redattore capo aggiunto del giornale più venduto in Gran Bretagna, si afferma che il Sun non è “una palude che ha bisogno di essere bonificata” e si parla di “caccia alle streghe” che “riporta il Regno Unito, quanto a libertà  di stampa, ai tempi degli stati ex sovietici”. Il tabloid appartiene al gruppo di Rupert Murdoch. Il tycoon australiano vola questa settimana a Londra in una visita in programma da tempo, ma che acquista nuovo peso alla luce di uno scandalo che rischia di estendersi oltre i confini del Regno Unito e colpire la ‘casa madre’, News Corp, negli Usa. Mark Lewis, il legale dietro le accuse a News of the World per intercettazioni illegali di cellulari di celebrità  e vittime di criminali, è “ad uno stadio stadio avanzato” nella preparazione della prima denuncia sull’altra sponda dell’Atlantico, scrivono oggi il Guardian e l’Independent. Negli Stati Uniti il reato di corruzione di pubblico ufficiale, configurato dagli arresti dei cinque giornalisti del Sun, può essere perseguito sulla base della legge Foreign Corrupt Practices Act. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari