CINEMA: REGISTI ITALIANI A FESTIVAL DUBLINO

Condividi

(ANSA) – DUBLINO, 13 FEB – L’Italia sarà  presente al decimo Festival Cinematografico di Dublino in programma dal 16 al 27 febbraio, con Blow-up (Michelangelo Antonioni), Apartment in Athens (Ruggero Dipaola), Terraferma (Emanuele Crialese), Il gioiellino (Andrea Molaioli), Una vita tranquilla (Claudio Cupellini), e La scomparsa di Patò (Rocco Mortelliti). Dipaola, Cupellini e Mortelliti saranno presenti in sala durante la proiezione del loro film e a colloquio con il pubblico irlandese subito dopo. Il Festival, che vedrà  sugli schermi oltre 130 film durante 11 giorni, verrà  inaugurato con la prima irlandese di Cloudburst (Thom Fitzgerald) e a concluderlo sarà  il dramma Death of a superhero di Ian Fitzgibbon. “Sono felice della prestigiosa presenza di tanti talenti internazionali, segno del rispetto di cui godono il cinema irlandese nel mondo intero e il nostro Festival in particolare” ha dichiarato il suo direttore, Grainne Humphreys. La presenza italiana di registi e film al Festival della capitale irlandese è stata resa possibile grazie al lavoro dell’Istituto Italiano di Cultura. (ANSA).