TWITTER E FACEBOOK, L’EMERGENZA NEVE SUI SOCIAL NETWORK

Condividi

OGGI SUL WEB FORUM INFORMAZIONE AMBIENTALE, SERVE UNA CARTA

(ANSA) – ROMA, 13 FEB – Quando si parla di ambiente in Italia é ancora troppo, e spesso solo, in chiave emergenza o polemiche, ultima in ordine di tempo la neve che ha messo in ginocchio mezza Italia. Anche sui social network, che hanno un ruolo sempre più di primo piano anche nella comunicazione che riguarda l’ambiente. Da qui la necessità  di arrivare a una “carta sull’informazione ambientale” per non creare interesse solo quando si presentano catastrofi naturali ma per spiegare al grande pubblico le buone pratiche, raccontare le storie di cambiamento della società  e dell’economia e difendersi dalla cattiva informazione. Questo quanto emerso dal Forum Comunicambiente organizzato dal Centro studi del Centro studentesco giovanile (Cts) che per l’occasione ha attivato l’hashtag “#comunicambiente” su Twitter e la diretta streaming. Tema del Forum “Verso Rio 2012”, il vertice mondiale previsto il prossimo giugno nella città  brasiliana a 20 anni dal primo summit Onu su sviluppo e ambiente. Migliaia i ‘tweet’ e centinaia i siti che nell’ultima settimana si sono occupati del Forum e delle tematiche legate a Rio+20. Ma c’é oggi la necessità , ha detto Mario Tozzi, geologo e divulgatore di “osare” per fare breccia anche in assenza di emergenze. Queste, però, sono ancora al top nei social network. Da una ricerca sul sito Topsy.com, che analizza i trend emergenti sul web 2.0, emerge che in particolare su Twitter, negli ultimi 30 giorni sono stati circa 36mila i “cinguettii” connettenti la parola chiave “maltempo”, 18 mila sono negli ultimi sette giorni. Con la parola “neve” nell’ultimo mese i tweet sono stati 223 mila, e nell’ultima settimana sono stati 79mila. La parola “meteo” compare in 64 mila tweet nell’ultimo mese e 18mila negli ultimi sette giorni. Con le chiavi di ricerca in inglese, nell’ultima settimana, 291mila tweet con “Snow” (neve), 235mila con “weather” (meteo), solo 42mila con “climate” (clima). Negli ultimi 10 giorni sono state pubblicate online 21mila foto con parola chiave “neve” (nell’ultimo mese se ne contano 39mila) e nell’ultima settimana i video con “neve” sono stati oltre 2.400. Negli ultimi 14 giorni i tweet con “Rio+20” sono stati 11mila, e i ‘cinguettii’ con “sustainable” (sostenibile, inteso come ambiente) sono stati 51mila nell’ultima settimana.