- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Internet: Commissione Ue difende accordo ACTA

(ASCA-AFP) – Bruxelles, 13 feb – La Commissione europea scende in campo a difesa del controverso Anti-Counterfeiting Trade Agreement (ACTA), proposta di accordo commerciale per la protezione della proprieta’ intellettuale. Un portavoce dell’esecutivo europeo, Cezary Lewanowicz, ha scritto sul suo account di Twitter che ”l’ACTA non portera’ alla limitazione delle liberta’ civili , ne’ causera’ fastidi ai consumatori, non cambiera’ le leggi della ue, non impedira’ alle persone di condividere dei contenuti online, non serve a controllare Internet”. L’accordo e’ stato siglato il 26 gennaio 2012 da circa 40 stati fra cui USA, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Giappone, Marocco, Corea del Sud, e i paesi dell’Unione Europea. Ma cinque governi della Ue non hanno ancora firmato il trattato e Martin Schulz, presidente dell’Europarlamento che a giugno sara’ chiamato a ratificarlo, ha detto che si tratta di un provvedimento ”sbilanciato” e inaccettabile nella sua forma attuale.