TURISMO: NUOVO EDITORE PER BIMESTRALE ‘TURISMO D’ITALIA’

PERIODICO DI FEDERALBERGHI NATO NEL 1958

(ANSA) – ROMA, 14 FEB – Sarà  TTG Italia S.p.A. del Gruppo RiminiFiera l’editore per i prossimi tre anni di ‘Turismo d’Italia’, il bimestrale di Federalberghi. La storica testata degli albergatori italiani, nata nel 1958 e pubblicata negli ultimi 12 anni da Be-Ma Editrice di Milano, ha una tiratura di 15 mila copie a numero e raggiungerà  tutti gli alberghi a 5 e 4 stelle e a rotazione tutti gli hotel a 3 stelle. Il giornale sarà  caratterizzato da rubriche di contract e food&beverage, marketing e management, statistiche e analisi del settore, trend e gestione curate da giornalisti esperti delle singole materie. “La Federalberghi crede nell’importanza dei mezzi di comunicazione per interagire con gli albergatori italiani, – afferma il presidente della Federazione Bernabò Bocca – e ritiene che un magazine come ‘Turismo d’Italià  sia ancora il mezzo migliore per formare e informare la categoria sulla quale ruota l’intera economia del turismo nazionale”. “Nuova grafica, nuove rubriche, distribuzione a tutti gli alberghi a 5, 4 e 3 stelle – afferma Paolo Audino, amministratore delegato di TTG Italia – saranno i punti di forza della testata”. E proprio per sottolineare il nuovo impegno editoriale della Federazione e dell’Editore il primo numero uscirà  eccezionalmente con una tiratura di 23 mila copie in concomitanza con la 62/ma Assemblea Generale Ordinaria della Federalberghi che si terrà  ad aprile a Taormina. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo