Rai/ Idv: Pdl batte i piedi ma va riformata, fuori i partiti

Condividi

Pardi: Hanno paura di perdere il loro giocattolo preferito
Roma, 14 feb. (TMNews) – “Appena si sfiora l’ipotesi di riformare la Rai, il Popolo delle libertà  strilla e batte i piedi”. A dichiararlo è stato il capogruppo di Idv in commissione di Vigilanza Rai, Pancho Pardi, che ha aggiunto: “Gli esponenti del Pdl sembrano bambini che hanno paura di perdere il loro giocattolo preferito. Quello con con cui, fino ad oggi, hanno comandato e gestito l’informazione pubblica a loro piacere, fregandosene degli italiani e del loro diritto ad avere una comunicazione corretta e plurale”.
“Il servizio pubblico radiotelevisivo – ha detto ancora l’esponente dipietrista – sta davvero male e ha bisogno del medico, ovvero di una riforma seria, che ne risollevi le sorti economiche e professionali. Il Popolo delle libertà  continua a mettersi di traverso, ma prima o poi si dovrà  arrendere ad una battaglia di democrazia in cui l’Italia dei Valori ha sempre creduto. La Rai va riformata e presto, partendo dal principio che a governare il servizio pubblico non possono e non devono essere i partiti”.