Luca Di Leo, capo ufficio stampa di Barilla

Condividi

Nel mese di febbraio 2012 Luca Di Leo è stato nominato capo ufficio stampa di Barilla, azienda tra i primi gruppi alimentari italiani, leader mondiale nel mercato della pasta, dei sughi pronti in Europa continentale, dei prodotti da forno in Italia e dei pani croccanti nei Paesi scandinavi. La nomina sarà  effettiva dal 1 marzo 2012. Quaranta anni, è sposato con due figli. Nato a Londra e cresciuto in giro per il mondo, Di Leo ha passato gli ultimi 15 anni nelle redazioni giornalistiche dei principali gruppi dell’informazione, occupandosi di economia e politica, dall’Europa agli Stati Uniti.
Con base a Washington Dc negli ultimi tre anni, ha seguito come special writer le vicende dell’economia americana e mondiale per Wall Street Journal e Dow Jones Newswires.
Laureato in economia, Di Leo ha mosso i suoi primi passi da giornalista a Londra, prima all’Ansa e poi nella sede principale dell’agenzia internazionale Reuters.
Si trasferisce a Roma nel 2001, da dove racconta le vicende italiane ed europee come corrispondente di Dow Jones, fino a diventare responsabile della redazione. Durante gli anni romani, Di Leo collabora anche con il
gruppo The Economist. Nel 2009 si trasferisce a Washington con Dow Jones per seguire la gestione della crisi economica da parte della Federal Reserve. Prime pagine sul Wall Street Journal coronano la più recente tappa della sua carriera giornalistica.