SIAE: BILANCIO 2011 VERSO IL PAREGGIO

Condividi

AUDIZIONE VII COMMISSIONE CULTURA DELLA CAMERA

(ANSA) – ROMA, 15 FEB – La Siae, dopo aver chiuso il bilancio 2010 con un risultato complessivo negativo per oltre 18 milioni di euro, potrebbe chiudere in pareggio, se non addirittura con segno positivo, il bilancio 2011. Ad affermarlo sono stati il direttore generale della Società  Italiana degli Autori ed Editori, Gaetano Blandini, e i Sub Commissari straordinari, Domenico Luca Scordino e Mario Stella Richter durante l’audizione della Siae, nell’ambito dell’indagine conoscitiva della VII Commissione Cultura della Camera dei Deputati. I sub commissari, nominati a marzo per risollevare e far rinascere l’indebitata Siae, hanno riferito – si legge in una nota – ‘che al principio del loro mandato la Societa’ era connotata da un numero cospicuo di aree di criticita”. Prima delle quali era il bilancio negativo, con un risultato gestionale (il valore della produzione meno i costi della produzione) con segno meno per oltre 21 milioni di euro. ‘Risultati assolutamente eccezionali – continua il comunicato – anche in considerazione del ridottissimo lasso temporale nel quale sono stati raggiunti (10 mesi)’ e che permetteranno in futuro di ridurre le provvigioni applicate agli associati. (ANSA)