DIRITTO D’AUTORE: CORTE UE, NO OBBLIGO FILTRO SOCIAL NETWORK

Condividi

(ANSA) – BRUXELLES, 16 FEB – Il gestore di una rete sociale in linea non può essere costretto a predisporre un sistema di filtraggio generale, riguardante tutti i suoi utenti, per prevenire l’utilizzo illecito di opere musicali e audiovisive. Lo ha stabilito la corte di giustizia Ue in una sentenza che ha opposto la Sabam, società  belga di gestione dei diritti d’autore, e la Netlog NV, che gestisce una piattaforma di rete sociale in linea. Per i giudici di Lussemburgo, l’imposizione di un sistema di filtraggio al social network non rispetterebbe il divieto di imporre al gestore un obbligo generale di sorveglianza, né l’esigenza di garantire il giusto equilibrio tra la tutela del diritto d’autore, da un lato, così come dall’altro la libertà  d’impresa, il diritto alla protezione dei dati personali e la libertà  di ricevere o comunicare informazioni. (ANSA).