Sanremo: Merlo (Pd), serve riforma Rai non il ritorno di vecchi boiardi

Condividi

(ASCA) – Roma, 16 feb – ”Anche la complessa vicenda del Festival di Sanremo conferma la necessita’ di procedere ad una rapida, ma incisiva, riforma della Rai. Una riforma che ridia potere e autonomia decisionale al vertice aziendale senza condizionamenti politici di sorta. Nulla a che vedere, quindi, con il ritorno alla guida dell’azienda di viale Mazzini di vecchi boiardi o di tecnocrati milionari di rango come si vocifera nel sottofondo mediatico”. Lo afferma in una nota Giorgio Merlo, Pd, Vice Presidente Commissione Vigilanza Rai.