Sanremo: Castegnaro, Celentano rappresenta il problema non la soluzione

Condividi

(ASCA) – Venezia, 16 feb – ”Celentano si esprime cosi’ perche’ rappresenta, nella sua ignoranza, ‘il’ problema, e non certamente la soluzione. Che e’ poi il problema di tutto il Paese, in materia teologica e di fede”. Lo afferma il sociologo Alessandro Castegnaro, direttore dell’Osservatorio socio-religioso del Nordest, illustrando a Mestre la piu’ approfondita indagine sulla religiosita’ in Veneto, Friuli Venezia Giulia e in Trentino Alto Adige. ”Non e’ vero che oggi non si parla di aldila’ e di paradiso – puntualizza Castegnaro -, e’ vero, invece, che se ne parla spesso con categorie incomprensibili. Eccezion fatta per alcuni media che Celetano ha messo sotto accusa. La teologia ha la necessita’ di essere divulgata con un nuovo linguaggio”. E, sempre rispondendo a Celentano, il vescovo di Adria e Rovigo, mons. Lucio Soravito de Franceschi, osserva che ”non e’ vera fede quella che non e’ incarnata”, come appunto testimoniano i giornali Avvenire e Famiglia Cristiana.