TV: ALLO STUDIO PIATTAFORMA TELE SERVIZI IN SICILIA

(AGI) – Palermo, 16 feb. – Insediata presso la commissione Attivita’ produttive dell’Ars la sub commissione per l’innovazione tecnologica nel settore informazione, nell’ambito dell’istruttoria sul ddl 369 (legge sull’editoria). Presieduto dal deputato Mpa Paolo Colianni, l’organismo ha gia’ ascoltato, tra gli altri, Demetrio Crucitti, direttore della sede Rai della Calabria, Alessandra Palma, componente del Corecom Sicilia, e Fino Buono, dirigente dell’Oasi di Troina (Enna): compito della subcommissione, infatti, e’ anche quella di verificare la possibilita’ di sinergie operative sperimentali.. “Si tratta di definire -dice Colianni- un accordo operativo, anche alla luce della ormai prossima assegnazione delle frequenze tv, per avviare uno studio e realizzare un’ipotesi di lavoro basata su una piattaforma tecnologica che permettera’ di dare un nuovo servizio alle famiglie siciliane attraverso apparati satellitari”. Colianni ha prediposto un ddl che prevede la creazione di una piattaforma satellitare o digitale terrestre sotto l’egida della Presidenza della Regione, per fornire servizi erogati da centrali operative di servizio pubbliche e private per l’assistenza domiciliare anche a malati oncologi, e per l’alfabetizzazione. “Attraverso queste nuove opportunita’ -afferma- sara’ possibile promuovere nuovi servizi per permettere ad ogni cittadino di fare del proprio televisore una piattaforma permanente capace di connettersi con molteplici realta’ esterne e, principalmente con la pubblica amministrazione regionale”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci