GIORNALISTI: FNSI, PREOCCUPA LIBERTA’ DI STAMPA IN UNGHERIA

(ANSA) – ROMA, 20 FEB – “La Fnsi ha portato oggi all’Ambasciata d’Ungheria la preoccupazione con la quale il sindacato dei giornalisti, in Italia e in Europa, guarda alla libertà  dell’informazione a Budapest”. Lo ha dichiarato il presidente della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, Roberto Natale. “L’incontro con la stampa dell’eurodeputato Joszef Szaier, Presidente della Commissione che ha elaborato la nuova, discussa Costituzione – si legge in una nota dell’FNSI – ha fornito l’occasione per discutere della difficile situazione di KlubRadio (una delle poche voci informative non allineate al governo) e degli ostacoli posti delle nuove norme al rispetto del segreto sulle fonti del lavoro giornalistico. La Fnsi torna a chiedere al governo italiano un’attenzione ben maggiore al rispetto delle libertà  fondamentali in Ungheria”. “Appena pochi giorni fa – prosegue il comunicato -, nelle stesse ore in cui il Parlamento Europeo ribadiva ‘la grave preoccupazione per la situazione in Ungheria per quanto concerne l’esercizio della democrazia, lo stato di diritto, il rispetto e la protezione dei diritti umani e sociali, il sistema di controlli e contrappesì, il Ministro degli Esteri italiano, Terzi, incontrava il suo omologo ungherese, Martonyi, confermando ‘l’eccellente stato delle relazioni tra i due Paesi, una forte cooperazione sul piano economico e una sostanziale identità  di vedute sui principali temi internazionalì. Sollecitiamo il governo italiano a considerare anche il rispetto della libertà  di informazione una linea-guida della propria azione diplomatica”. (ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari