Editoria/ City chiude, il Cdr: Amarezza e preoccupazione

Ultimo numero venerdì 24 febbraio
Roma, 21 feb. (TMNews) – Il quotidiano gratuito City sarà  in distribuzione fino a venerdì 24 febbraio. Poi le pubblicazioni saranno sospese. Lo sottolinea una nota del Comitato di redazione della testata. “Chiude così – si legge nel comunicato sindacale – il quotidiano gratuito di Rcs Mediagroup, a quasi 11 anni dalla sua prima uscita. Una brutta notizia, ovviamente, per chi lavora in questo giornale. Ma non solo”.
“Si corre il rischio, in un colpo, di disperdere – si legge ancora nella nota – almeno due preziosi patrimoni. Il primo è costituito da quel milione e settecentoquarantaseimila lettori che tuttora, ogni giorno, scelgono City: da lunedì 27 non avranno più a disposizione questo strumento di informazione. Il secondo patrimonio è rappresentato dalle redazione e da tutte le persone che lavorano per City. Persone che negli anni sono cresciute professionalmente e hanno dimostrato versatilità  e senso di responsabilità . Riteniamo che la chiusura di un giornale, anche se in base alle ragioni addotte da Rcs, non sia mai una pagina felice, neppure per un Editore”.
“In noi oggi – scrive il Cdr di City – ci sono amarezza e preoccupazione. Ma c`è anche un sentimento di gratitudine per i tanti attestati di stima e di solidarietà  ricevuti da lettori e colleghi: una circostanza che ci conforta e sostiene in questo momento difficile. Sostegno e conforto alimentati anche dalla certezza che Rcs Mediagroup avrà  la capacità  di trovare per i giornalisti una soddisfacente collocazione in tempi ragionevoli, come prevedono d`altra parte anche gli impegni sottoscritti dall`azienda con il sindacato (la Fnsi e il comitato di redazione). E` quindi con questa prospettiva che vogliamo ringraziare e salutare i nostri lettori: ‘Arrivederci, a presto'”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo