RAI: BONANNI, CLAUSOLA GRAVIDANZA ANTICOSTITUZIONALE

Condividi

(AGI) – Milano, 22 feb. – La vicenda della lavoratrice messa alla porta causa maternita’, secondo il segretario della Cisl, Raffaele Bonanni, e’ andata in scena nel “posto meno indicato”. Scontata la condanna dell’esponente sindacale, per il quale esiste un diritto alla maternita’, che fa notare come non ci possa essere per questo motivo “un vincolo che possa recidere un rapporto di lavoro seppur precario o autonomo. E’ anticostuzionale. Che lo faccia la Rai, poi – ha concluso – e’ come farlo nel posto meno indicato”. (AGI)