Aldo Minucci, presidente della Fondazione Ania per la sicurezza stradale

Condividi

Aldo Minucci è presidente dell’Ania, la onlus nata nel 2004 per volontà  delle compagnie di assicurazione con lo scopo di ridurre il numero e la gravità  degli incidenti stradali in Italia e di promuovere la prevenzione e la sicurezza stradale, dal 20 dicembre 2011 e nell’incarico di presidente della fondazione Ania per la sicurezza stradale succede a Sandro Salvati, presidente dal 2008, recentemente scomparso. La nomina è stata ufficializzata nel corso del comitato esecutivo dell’Ania il 21 febbraio 2012.
Il neo presidente Aldo Minucci sarà  coadiuvato nelle fasi organizzative ed operative delle attività  della fondazione Ania per la sicurezza stradale dal segretario generale, Umberto Guidoni, che ricopre l’incarico dal 2004.
Nel corso dei suoi 8 anni di attività , la fondazione Ania per la sicurezza stradale, ha portato avanti numerosi progetti per contrastare l’incidentalità  stradale e salvare vite umane. Tra le iniziative più importanti ci sono le campagne di sensibilizzazione contro la guida in stato psicofisico alterato, la velocità  al volante, la guida distratta e per stimolare gli automobilisti a rispettare le regole della strada. Tra gli altri progetti sviluppati, ci sono gli accordi con le pubbliche amministrazioni centrali e periferiche finalizzati alla diffusione della cultura della sicurezza stradale anche attraverso la diffusione delle nuove tecnologie (scatola rosa e scatola nera), le iniziative di educazione stradale rivolte ai giovani, l’attività  di monitoraggio dei punti di rischio della rete viaria italiana e i progetti speciali per la riduzione dell’incidentalità  dei mezzi pesanti.