FESTIVAL ROMA: INCONTRO ALEMANNO-RONDI, CDA IL 24 FEBBRAIO

Condividi

BRACCIO DI FERRO SU MULLER, RONDI ORIENTATO A VOTARE DETASSIS
(ANSA) – ROMA, 22 FEB – Incontro in Campidoglio tra il presidente della Fondazione Cinema per Roma Gianluigi Rondi e il sindaco Gianni Alemanno. In agenda il travagliato e presunto cambio al vertice della Festa del Cinema di Roma dopo l’incontro ieri tra Rondi ed il ministro Ornaghi e l’invito ricevuto da quest’ultimo a trovare presto una soluzione. Tanto che dopo l’incontro Rondi ha convocato il cda per venerdì 24 febbraio, un cda che sarà  un vero e proprio redde rationem tra chi appoggia l’attuale direttore Piera Detassis e Marco Muller, già  patron della Mostra di Venezia, fortemente voluto dal presidente della Regione Lazio Renata Polverini e dal sindaco Gianni Alemanno. Una spaccatura nel cda che finora di fatto si è risolta in una situazione di stallo. L’incontro di oggi dovrebbe servire per arrivare almeno ad un chiarimento tra il sindaco e Rondi. Quest’ultimo era orientato verso un’astensione per assumere un ruolo super partes in una vicenda dal sapore più politico che artistico. E anche in considerazione del fatto che il voto del presidente vale doppio. Ora però, dicono i boatos, dopo l’incontro con Ornaghi, Rondi avrebbe deciso di votare a favore della Detassis verso la quale non ha mai nascosto stima. A questo punto, conti alla mano, dal cda rischia di uscire perdente il candidato di Polverini-Alemanno: con Rondi a favore della Detassis si schiererebbero il rappresentante della Camera di Commercio Andrea Mondello e quello della Provincia di Roma Massimo Ghini; per Muller voterebbero il rappresentante della Regione Salvatore Ronghi e l’avvocato Michele Lofoco che rappresenta il Campidoglio. Visti i toni infuocati l’ad di Musica per Roma Carlo Fuortes potrebbe astenersi. Un quattro a due, più un astenuto, che confermerebbe Piera Detassis. (ANSA).