ANONYMOUS ‘MASCHERA’ SITO BINETTI CON ‘V PER VENDETTA’

Condividi

(ANSA) – ROMA, 22 FEB – Gli hacker di Anonymous attaccano il sito della deputata Udc Paola Binetti. Nella sua pagina web campeggia la maschera di ‘V per vendetta’ e un messaggio che attacca su tutti i fronti, dal caso Lusi al finanziamento pubblico ai partiti. Ma la deputata non si perde d’animo e risponde, con una domanda: “non sarebbe stato meglio chiedere la pubblicazione delle vostre rimostranze, piuttosto che irrompere in uno spazio dedicato ad altro?”. E li invita a scriverle: “non mi sottraggo mai alle domande”. Anonymous attacca e fa sapere che l’operazione fa parte di un “Fuck Politicians February (FPF)” e annuncia che “da oggi per tutto il mese ne vedrete delle belle”. Gli hacker ce l’hanno con il ‘caso Lusi’: “Come fanno 13 milioni di SOLDI NOSTRI a sparire senza che nessuno se ne accorga?”. Ma non solo, anche con il finanziamento pubblico dei partiti e “questa porcata di legge elettorale”, perché, dicono “vogliamo che il popolo inizi a contare davvero”. Attaccano chi “non perde occasione per chiamarci ‘sfigati’, ‘mammoni’, ‘bamboccioni’. Vi siete chiesti come sarebbe stato il futuro dei vostri figli se avessero avuto un padre operaio al posto di un politico mafioso e corrotto? Probabilmente no”. La deputata dell’Udc, però, risponde con aplomb: “Nessun disturbo”, dice ad Anonymous. “Anche io – fa sapere – ho delle domande da farvi: in un momento in cui tanto si parla di libertà  di stampa e democrazia, non sarebbe stato meglio chiedere la pubblicazione delle vostre rimostranze, piuttosto che irrompere in uno spazio dedicato ad altro?”. “Chi segue la mia attività  politica – conclude – sa che lavoro in posizione di ascolto e amo il confronto. Il sito è uno degli strumenti con cui faccio informazione e diffondo i contenuti della buona politica in cui credo: basta dargli un’occhiata. Scrivetemi a binetti_p@camera.it, non mi sottraggo mai a rispondere a quesiti legittimi e posti con le giuste e buone maniere. I miei ringraziamenti per aver inaugurato con me il vostro ‘speciale’ febbraio…”. (ANSA).