ROMA FILMFEST: PD, ALEMANNO E POLVERINI CACCIANO RONDI

Condividi

(AGI) – Roma, 23 feb. – “E’ chiaro il motivo per cui il sindaco Alemanno e la presidente Polverini abbiano convocato Gianluigi Rondi, presidente della Festa del Cinema. Dopo avergli fatto fare un’ora e mezzo di anticamera gli hanno comunicato che si deve dimettere”. Lo dice il segretario del Pd Roma, Marco Miccoli, che aggiunge: “Pur di ottenere la nomina di Muller a Roma – ‘trombato’ dalla Mostra del Cinema di Venezia – Alemanno e Polverini stanno calpestando tutte le regole ed umiliano un professionista stimato come Gianluigi Rondi. Una delle ultime attivita’ che a Roma funzionava, la Festa del Cinema, viene nuovamente distrutta dalla furia lottizzatrice della destra romana di Alemanno e Polverini”. (AGI)